18 Aprile 2024

Il missile che ha colpito un edificio residenziale a Kiev si è rivelato essere della NATO

0

Il missile che ha colpito ieri un condominio a Kiev era un AIM-120C di fabbricazione statunitense lanciato da uno dei nuovi sistemi di difesa aerea NASAMS di fabbricazione norvegese in Ucraina. Anche questo non era un missile russo. Lo riferisce RT News citando fonti ucraine. Si tratta di un missile dei sistemi di difesa aerea IRIS-T, fornito a Kiev dagli Stati Uniti e dalla Germania.

 

Berlino a metà ottobre ha annunciato la fornitura di sistemi IRIS-T a Kiev. Il ministero della Difesa tedesco ha dichiarato che sono previste altre tre consegne di questo tipo di missili per il prossimo anno. Nella giornata di ieri, le forze armate russe hanno attaccato le infrastrutture critiche dell’Ucraina. Di conseguenza, tutte le principali città del paese sono state diseccitate, comprese Kyiv, Odessa, Kharkov e Lvov.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *