19 Luglio 2024

Gli Stati Uniti conducono con successo un test missilistico ipersonico

0

L’aeronautica americana ha annunciatodi aver testato con successo un missile ipersonico, un’arma strategica all’avanguardia sviluppata anche da Cina e Russia.

L’AGM-183A Air-launched Rapid Response Weapon (ARRW) è stata lanciata da un bombardiere B-52H venerdì 9 dicembre scorso al largo della costa della California e “ha raggiunto velocità ipersoniche superiori a cinque volte la velocità del suono, ha completato la sua traiettoria di volo ed è esplosa nell’area terminale”, ha dichiarato in una nota ufficiale l’Aeronautica Militare, aggiungendo che: “Questo test è stato il primo lancio di un missile operativo prototipo completo”.

Gli Stati Uniti hanno diversi programmi di armi ipersoniche, e l’ente di ricerca ad alta tecnologia del Pentagono DARPA ha testato un missile diverso all’inizio di quest’anno.

I missili ipersonici rappresentano una potenziale minaccia per l’equilibrio militare globale, in grado di essere guidati per lanciare armi nucleari di precisione sul bersaglio e ad una velocità talmente elevata da rendere impossibile un eventuale intercettazione.

La Cina ha effettuato un test di un missile ipersonico l’anno scorso e la Russia ha utilizzato armi ipersoniche durante la sua guerra in Ucraina. Anche la Corea del Nord afferma di aver fatto dei test.

Gli Stati Uniti hanno evidenziato il crescente pericolo delle armi ipersoniche nel loro rapporto Missile Defense Review del 2022.

“Le armi ipersoniche, progettate per eludere i sensori e i sistemi difensivi statunitensi, rappresentano una minaccia sempre più complessa a causa della loro doppia natura (nucleare/convenzionale), profilo di volo impegnativo e manovrabilità”, afferma il rapporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *