22 Febbraio 2024

Il fondatore di Twitter posta l’immagine di JFK invocando l’abolizione di CIA, NSA, FBI

0

“Fare in mille pezzi la CIA, la NSA e l’FBI e disperdili al vento.”

 

L’ex CEO di Twitter, Jack Dorsey, martedì sera ha chiesto che le agenzie di intelligence statunitensi vengano distrutte “in mille pezzi” e disperse “nel vento”.

Dorsey ha pubblicato un ritratto dell’ex presidente democratico John F. Kennedy e ha scritto: “Frantuma la CIA, la NSA e l’FBI in mille pezzi e disperdili nel vento”.

 

La notizia arriva dopo che  Robert Kennedy Jr. , nipote dell’ex presidente assassinato il 22 novembre 1963 a Dallas, in Texas, andò al   programma radiofonico Cats Roundtable e disse al conduttore John Catsimatidis che credeva che la CIA fosse coinvolta nel omicidio di JFK.

Kennedy Jr., che ha annunciato ad aprile che stava sfidando Joe Biden per la nomina presidenziale democratica nel 2024,  ha dichiarato : “Ci sono prove schiaccianti che la CIA fosse coinvolta nel suo omicidio. Penso che a questo punto sia oltre ogni ragionevole dubbio”.

Kennedy Jr., il cui padre Robert Kennedy è stato anche assassinato, ha detto: “Vi racconterò il libro che probabilmente ha distillato milioni di documenti di prova, comprese le confessioni di persone coinvolte nel crimine e l’insabbiamento di 60 anni, il miglior una sorta di distillazione di ciò è un libro intitolato JFK and the Unspeakable di Jim Douglas”, e in seguito ha aggiunto di aver letto “100 libri sull’argomento”.

Kennedy Jr. ha osservato: “Le prove sono schiaccianti che la CIA è stata coinvolta nell’omicidio e nell’insabbiamento”.

Un rapporto della  Commissione Warren  afferma che Lee Harvey Oswald ha agito da solo nell’uccidere JFK, ma meno di 48 ore dopo l’arresto di Oswald, è stato assassinato da Jack Ruby.

L’anno scorso, Tucker Carlson ha esaminato la teoria del complotto secondo cui la CIA era coinvolta nell’assassinio di JFK.

Durante un episodio di “Tucker Carlson Tonight” su Fox News, il conduttore ha notato che lo psichiatra che ha visitato Ruby mentre era detenuto e lo ha ritenuto pazzo, Louis Jolyon West, stava lavorando per la CIA e che la Camera dei Rappresentanti “ha impalato un comitato speciale per indagare nuovamente sull’assassinio di JFK” nel 1976 e giunse alla conclusione che “Jack Kennedy fu quasi certamente assassinato come risultato di una cospirazione”.

Carlson ha affermato che la CIA era “sospettato numero uno”. E poi ha dichiarato:

“Nel 1992, il Congresso ha approvato il President John F. Kennedy Assassination Records Collection Act, quell’atto ha imposto la piena divulgazione di tutti i documenti entro il 2017, 54 anni dopo l’uccisione di JFK. L’ultima amministrazione ha promesso di rispettare pienamente quella legge. Ma sotto l’intensa pressione del direttore della CIA Mike Pompeo, alla fine, ha nascosto migliaia di pagine di documenti della CIA. Oggi, questo pomeriggio, l’amministrazione Biden ha fatto esattamente la stessa cosa”.

Il conduttore in seguito ha dichiarato che una fonte interna alla CIA gli ha detto che l’agenzia “aveva una manina nell’omicidio di John F. Kennedy”

L’anno scorso il giornalista Matt Taibbi ha rivelato nei “Twitter Files” che durante il mandato di Dorsey in azienda, la CIA e l’FBI avevano passato anni a intromettersi nella moderazione dei contenuti interni di Twitter.

Secondo Taibbi, i file mostravano“… che l’FBI fungeva da usciere di un vasto programma di sorveglianza e censura dei social media, che comprende agenzie di tutto il governo federale – dal Dipartimento di Stato fino al Pentagono e alla CIA”.

Ha aggiunto: “Twitter aveva così tanti contatti con così tante agenzie che i dirigenti hanno perso le tracce. Oggi è il DOD e domani l’FBI? È la chiamata settimanale o la riunione mensile? È stato da capogiro”.

Taibbi ha anche documentato il rapporto tra la società di social media e la CIA compreso il “…segreto di Pulcinella su Twitter che uno dei suoi dirigenti era un ex CIA”.

Inoltre, “Il governo era in costante contatto non solo con Twitter, ma praticamente con tutte le principali aziende tecnologiche”.

Taibbi ha persino definito Twitter “la filiale dell’FBI”.

Taibbi, insieme a molti altri giornalisti, è stato scelto per svelare i segreti di Twitter quando il miliardario Elon Musk ha rilevato l’azienda. All’inizio di questo mese, Dorsey ha affermato che Musk non era il miglior leader per il gigante dei social media e ha affermato che ” Tutto è andato a rotoli ” dopo il Il CEO di Tesla ha acquistato la società.

[The postmillennial]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *